operarsmanagement@hotmail.com.    Barcelona, Spain 

© 2019 by OPERARS Management Music Opera Agency (by Guntermis 2002, s.l.)  All Rights Reserved.

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • Instagram Social Icon

SERENELLA GRAGNANI,

Stage Director

Serenella Gragnani è un' artista a tutto tondo, impegnata nel far confluire le sue diverse competenze in una continua ricerca sull' interpretazione.
Tutto ciò la coinvolge come regista, saggista, insegnante, curatrice ed interprete di spettacoli.

Dal 2001 al 2007 Serenella Gragnani ha avuto il piacere di collaborare con il M° Josè Cura 
nell' ideazione e nella stesura di " Giù la maschera! Personaggi a nudo" un saggio sull' interpretazione, vista in chiave psicoanalitica, che ha permesso un confronto serrato tra la dott.ssa Gragnani nella sua veste di psicologa e regista, e il M° Cura per tracciare i contorni di un metodo di lavoro e costruire innovativi " schizzi" psicologici di alcuni personaggi ( Otello, Samson, Don Carlos, Loris, Des Grieux, Cavaradossi, Calaf, Canio, Turiddu).

Psicologa " in attività" ( laureata a Firenze con una tesi dal titolo " Arte come comunicazione"), particolarmente interessata alle arti visive ( ha curato le mostre " Chi ha paura della danza?" - Centro Incontri per Stranieri, Palazzo Strozzi Firenze 1979, L' anima e il corpo" Studio Rai, Montecatini 1986, "...e lucevan le stelle. Gli uomini di Puccini" Giardino Auser Pineta di Ponente, Viareggio 1999-2000), formatrice nel settore del sociale ( dal 1998 collabora in maniera continuativa con Cesvot Toscana, Cesvot Versilia, Auser Toscana, Auser Liguria, Auser della Versilia Auser Nazionale) Gragnani sta portando avanti una sperimentazione sul rapporto tra analisi del personaggio e psicologia.

Forte di una solida preparazione sulla tecnica e l' espressione corporea ( ha studiato coi maestri Polyakov e Franchetti) dal 1980 al 1986 ha seguito "da di dentro" la preparazione e la messinscena di " Manfred" ( produzione Opera di Parigi e OpernhausOpernhaus di Zurigo) " Romeo e Giulietta" ( produzione London Festival Ballet) " La Bella Addormentata nel bosco" ( Staatsoper di Vienna), " Don Chischiotte" ( Arena di Verona), coreografie di Rudolf Nureyev, seguendo inoltre come stagista una tournee italiana del Boston Ballet ( 1982).

Tutto ciò ha permesso a Serenella Gragnani di collegare elementi della danzaterapia e dell' improvvisazione nel costruire spettacoli "one woman show" basati, tra l' altro, sul diretto coinvolgimento del pubblico e realizzati in spazi scenici particolari ( gallerie d' arte, centri di psicologia, giardini).
Ricordiamo la collaborazione con lo Studio Rai di Montecatini ( " La notte magica" 1986, " Venezia-New York" " Voilà Les Ballets Russes!" 1987, "Raccontando Romeo e Giulietta" 1998) con la Galleria di Corte