operarsmanagement@hotmail.com.    Barcelona, Spain 

© 2019 by OPERARS Management Music Opera Agency (by Guntermis 2002, s.l.)  All Rights Reserved.

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • Instagram Social Icon

ELIANA BAYON,

soprano

Nata a Mendoza, in Argentina, il soprano Eliana Bayón inizia a cantare in tenera età, già come solista al Coro de Niñas di Mendoza. Inizia gli studi musicali presso la Scuola di Musica della sua città natale (1989), per poi trasferirsi a Buenos Aires, dove si è diplomata con 10 assoluto (qualificazione più alta) presso l'Istituto Superiore d'Arte del Teatro Colon di Buenos Aires (1997). Sempre con il desiderio di ampiare la sua formazione, frequenta corsi di perfezionamento, tra cui: Renata Scotto (New York – 1999/Forio D'Ischia - 2000), Magda Olivero (Barcelona- 1998), Jean Pierre Blivet (Corsica - 2002), Elisabeth Connell (Londra - 2009). Ha ricevuto le seguente borse di studio: Fondo Nacional de las Artes (95), Universidad Catolica Argentina (96) e la Fondazione Teatro Colón de Buenos Aires (98). Ha vinto gli 1° e 3° Preimo rispettivamente nei concorsi Carlos Suffern e 30° Anniversario dell’ Orchestra Sinfonica di San Martin. 

 

Ancora studente, canta al Teatro Colon di Buenos Aires Adele (Il Pipistrello) e Valencienne (La Vedova Allegra), che segna l'inizio di una stretta relazione artistica con questo teatro dove, dopo il suo debutto di successo con Susanna (Le Nozze di Figaro) (2002) interpreta: Liù (Turandot), Musetta (La Bohème), Lauretta (G. Schicchi), Rosina (Il Barbiere di Siviglia), Zerlina (D. Giovanni), S. Constance (Dialogues des Carmélites) e Juliette (Il C. di Lussemburgo). 

 

Ha cantato nei seguenti teatri argentini: Argentino de La Plata: Susanna (Le Nozze di Figaro), Rosina (Il Barbiere di Siviglia), Anna (Sie Sieben Todsünden – K. Weill); Auditorio de Belgrano: Adina (L'Elisir d'amore), Norina (Don Pasquale), Gilda (Rigoletto); Avenida di Buenos Aires: riapertura (con il T. de la Zarzuela di Madrid): Cantaora (La Verbena de la Paloma), Tirésias (Les mamelles de Tirésias); Roma di Avellaneda: Elvira (I Puritani), Musetta (La Bohème), Lucía (Mateo - M. Palmeri -prima mondiale 1999); Auditorium C.N: Despina (Così fan tutte); G. San Martin di Cordoba: Chiquita (Aurora - Panizza). 

 

In America Latina: Solís de Montevideo (Uruguay): Gilda (Rigoletto); Municipal de Santiago (Cile): S. Constance (Dialogues des Carmélites); PUCHS di Porto Alegre (Brasile): Frasquita (Carmen). 

 

L'invito dell'Opera da Camera di Ginevra nel 1998 per interpretare il ruolo di Isabella (L'infedeltà delusa) segna il suo debutto europeo. Sempre con questa compagnia interpreta: Sandrina (Le Finte Gemelle - Piccinni) e Berenice (L'occasione fa il ladro). Al Gran Teatro di Ginevra: Ninfa Libia (La púrpura de la rosa- T. y Velasco) e la Seconda dama di compagnia (Dido & Aeneas) entrambe le opere in tournée in Francia: Opera di Bordeaux, Montpellier, Caen, Valence e in Spagna: Zarzuela di Madrid. 

 

Durante la sua residenza in Spagna (2002/2013) ha cantato in molti teatri di questo paese. Particolarmente degni di nota sono gli 11 anni di collaborazione ininterrotta con il Gran Teatro del Liceo de Barcelona, dove ha iniziato prendendo parte dell'Opera Studio (2003): Berenice (L'occasione fa il ladro) e Flaminia (Il mondo della luna) compiendo tournée nei seguenti teatri: Piccolo Arsenale (Biennale di Venezia), Calderón di Valladolid, Arriaga di Bilbao, Baluarte di Pamplona . Interpreta sempre al Liceo de Barcelona: Musetta (La Bohème), Gianetta (L'Elisir d'amore), Frasquita (Carmen), Barbarina (Le Nozze di Figaro), Una voce dal Cielo (Don Carlos),