operarsmanagement@hotmail.com.    Barcelona, Spain 

© 2019 by OPERARS Management Music Opera Agency (by Guntermis 2002, s.l.)  All Rights Reserved.

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • Instagram Social Icon

ANDREA ZESE,

baritone

Il baritono Andrea Zese inizia gli studi al Conservatorio di Rovigo, proseguendoli con la Sig.ra Rina Malatrasi. Successivamente studia col M° Gino Bechi ed il M° Paolo Vaglieri, che lo segue tuttora.

È fra i vincitori di alcuni fra i maggiori concorsi lirici internazionali come il Maria Callas a Napoli nel 1988 e il Giacomo Puccini a Lucca nel 1988 e 1990.

Debutta nel 1991 a Marsala nel ruolo di Sharpless in Madama Butterfly.

Sempre nel 1991 a Marsala, risulta tra i vincitori della III Selezione Internazionale Cantanti Lirici Mario del Monaco, unico ad aggiudicarsi la borsa di studio Gino Bechi, consegnatagli dallo stesso Maestro con il quale prosegue lo studio del canto fino alla sua scomparsa.

A partire dal 1992 affronta con successo una serie di altri importanti debutti prevalentemente nel repertorio verdiano, sia in teatri italiani che in prestigiose manifestazioni internazionali fra cui, nel 1994, il Festival di Macao con il ruolo di Ford nel Falstaff a fianco di Renato Bruson. A seguire, Lucia di Lammermoor a Venezia e Bassano del Grappa e Traviata a Rovigo e Treviso. Viene poi chiamato al Teatro della Zarzuela a Madrid per interpretare Ford nel Falstaff.

Nel 1997 debutta all’Arena di Verona nel ruolo di Rigoletto e, successivamente, nel ruolo di Macbeth (regia di Pizzi); a Ravenna, con il Teatro di Bologna, interpreta Ezio nell’Attila assieme a Roberto Scandiuzzi, sotto la direzione di Gary Bertini; a Parma ricopre il ruolo di Gérard nell’Andrea Chenier, a Buenos Aires è Amonasro in Aida e al Teatro Massimo di Palermo è De Siriex in Fedora, accanto a Mirella Freni.

Nel 1998 è al Festival Pucciniano nel ruolo di Gianni Schicchi e a Parma in Forza del Destino. Nello stesso anno, per la seconda volta, torna a Macao nel Ballo in Maschera accanto ad Anna Tomowa-Sintow ed Elena Obraztsova. A Como e Pavia interpreta Sharpless in Butterfly; a Modena è nel ruolo di Fouché in Madame Sans-Gêne, di Umberto Giordano, ancora con Mirella Freni.